Mercato italiano de TIC ancora in lieve flessione

07/07/2010 - Mercato italiano de TIC ancora in lieve flessione

  • Il settore dell’informatica tornerà a crescere a partire dal 2011
  • Lettori blu-ray e smartphone in cima alla classifica dei prodotti più richiesti


Milano, 7 July 2010

TIl mercato italiano dell’high-tech tende verso una nuova fase di crescita nel breve termine. Dopo un 2009 passato alle cronache come l’anno della crisi, nel 2010 i settori dell’informatica, delle telecomunicazioni e dell’elettronica d'intrattenimento digitale subiranno ancora una lieve flessione (dell’1,9%, pari a 67,5 miliardi di euro). Per il 2011 è previsto un decremento trascurabile dello 0,7% (67 miliardi di euro). Lo comunicano l’Osservatorio europeo sulla information technology (EITO) e l’Associazione italiana ANITEC.

In base alle previsioni dell’EITO, il fatturato del comparto informatico riprenderà a crescere a partire dal 2011. “È fondamentale che le imprese ricomincino a investire in nuovi sistemi IT”, ha dichiarato Bruno Lamborghini, presidente dell’EITO. Mentre le aziende produttrici risentirebbero ancora degli effetti della crisi, l’economia finanziaria starebbe invece riacquisendo il suo ruolo di investitore. Maggiori spese per prodotti informatici sono previste anche tra i fornitori di energia e nel settore pubblico. “Ad avvantaggiarsi della ripresa sono in particolare i fornitori di software e i provider di servizi IT”, continua Lamborghini. “Le più importanti tendenze dell’anno sono cloud computing, Internet mobile e l’intramontabile sicurezza IT”.

I maggiori aumenti per gruppi di prodotti si registrano nel campo dell'elettronica d'intrattenimento digitale e nella tecnologia delle comunicazioni. In cima alla lista dei prodotti più richiesti troviamo i lettori blu-ray (+61%), seguiti dagli smartphone (+37%). I decoder digitali hanno segnato un +29%. Per il prossimo anno, in base alle previsioni EITO, saranno gli Smartphone a registrare la crescita maggiore (+31%).

Dal 1993 lo European Information Technology Observatory (www.eito.com) offre informazioni aggiornate e qualitativamente valide sui mercati europei e globali delle tecnologie dell’informazione, delle telecomunicazioni e dell’elettronica di consumo. EITO è gestito da Bitkom Research GmbH, una società interamente controllata di BITKOM, l’Associazione Tedesca delle Tecnologie dell’Informazione, delle Telecomunicazioni e dei Nuovi Media. EITO collabora con istituti di ricerche di mercato leader come IDATE, IDC, GfK e le attività di ricerca della Task Force EITO godono del sostegno della Commissione Europea e dell’OCSE. EITO è sponsorizzato da CeBIT, Deutsche Telekom, KPMG, Messe München, Red.es, e Telecom Italia.


Contact
:
Maurice Shahd, EITO Press Spokesman, m.shahd@eito.com   

 


Download press release